Operazioni significative

In data 26 febbraio 2010 il capitale sociale di Ansaldo STS Transportation Systems (India) Private Ltd., interamente controllata da Ansaldo STS Australia Pty Ltd. è stato incrementato di 300 milioni di Rupie indiane mediante l’emissione di 30 milioni di nuove azioni. Ad oggi il capitale sociale della società ammonta pertanto a Rupie indiane 312.915.050.
In data 23 aprile 2010 l’Assemblea Straordinaria degli azionisti ha deliberato l’aumento gratuito del capitale sociale della Società, per complessivi Euro 50.000.000,00, da attuarsi tramite imputazione di riserve a capitale, mediante emissione di n. 100 milioni di nuove azioni ordinarie della Società del valore nominale di Euro 0,50 cadauna, da realizzarsi entro il 31 dicembre 2014, in cinque tranches annuali di ammontare pari ad Euro 10.000.000 ciascuna, rappresentate da n. 20.000.000 di azioni ordinarie di nuova emissione.
Le azioni relative alla prima tranche di emissione sono state emesse in data 5 luglio 2010 con lo stacco della cedola n. 4, e sono state attribuite in ragione di un’azione di nuova emissione ogni cinque azioni già possedute a tale data, hanno godimento regolare e sono, quindi, prive del diritto alla percezione del dividendo relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2009.
A seguito dell’esecuzione della suddetta prima tranche, pertanto, il capitale sociale di Ansaldo STS ammonta a Euro 60.000.000,00 (sessantamilioni virgola zero zero), rappresentato da n. 120.000.000 (centoventimilioni) azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,50 (zero virgola cinquanta) ciascuna.
In relazione alle tranches successive il rapporto di assegnazione delle azioni di nuova emissione verrà determinato in base al capitale sociale esistente alla data di esecuzione dell’aumento di capitale. L’emissione avverrà nel corso del secondo semestre di ciascun anno.
L’Assemblea straordinaria ha conseguentemente modifi cato l’art. 5 dello Statuto sociale mediante inserimento di un secondo paragrafo al primo comma per dare evidenza dell’operazione di aumento di capitale deliberata.
In pari data l’Assemblea straordinaria ha, inoltre, conferito una nuova delega al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’art. 2443 Codice Civile, da esercitarsi entro il 20 aprile 2015, per l’aumento a pagamento e in via scindibile del capitale sociale, in una o più volte, per un importo massimo di Euro 50.000.000,00, mediante emissione di azioni ordinarie, da offrire in opzione agli aventi diritto, oppure con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’articolo 2441, quarto comma del Codice Civile, a favore di investitori istituzionali, nonché di partner industriali e/o fi nanziari ritenuti strategici per l’attività della società. Contestualmente l’Assemblea ha revocato, per la parte non utilizzata, le deliberazioni di aumento di capitale, ai sensi degli artt. 2443 e 2441, quarto comma c.c., assunte dall’Assemblea straordinaria della società in data 12 dicembre 2005 e 22 dicembre 2005, in scadenza in data 1° dicembre 2010. Non è intenzione del Consiglio di Amministrazione esercitare immediatamente la nuova delega. L’Assemblea Straordinaria ha conseguentemente modifi cato l’art. 5, comma 4 dello Statuto sociale indicando gli estremi della nuova delega.
Nel periodo di riferimento, inoltre, Ansaldo STS, per il tramite della propria controllata Ansaldo STS Australia, ha acquistato da Corridor Infrastructure Development Holdings (Pty) Ltd il 49,3% delle azioni da quest’ultima possedute in Ansaldo STS-Infradev South Africa (Pty) Ltd. giungendo così a detenere la totalità delle azioni della società sudafricana. A seguito di ciò in data 21 giugno 2010 la società ha modifi cato la propria denominazione sociale in “Ansaldo STS South Africa (Pty) Ltd”.
Sempre nel corso del primo semestre 2010, la Società ha costituto con il partner locale JSC REMLOCOMOTIV la Joint Venture “Kazakhstan TZ-Ansaldo STS Italy Limited Liability Partnership” in cui Ansaldo STS possiede il 49% delle quote mentre il restante 51% appartiene al partner kazako.
Per quanto concerne l’andamento delle attività commerciali, le principali commesse che Ansaldo STS si è aggiudicata nel periodo di riferimento sono:

  • un contratto con Metroselskabet, società proprietaria di Metro Copenhagen, per l’esercizio e la manutenzione della metropolitana automatica “driverless” di Copenhagen. L’importo del contratto, della durata di 5 anni, è pari a circa eMil 180, con l’opzione per ulteriori 3 anni;
  • un contratto con il Comune di Genova per l’ampliamento del Deposito della stazione Dinegro della Metropolitana di Genova per un corrispettivo di eMil 42,3;
  • per il tramite della Joint Venture “Kazakhstan TZ-Ansaldo STS Italy Limited Liability Partnership”, un contratto con le Ferrovie Kazakhe KTZ (Kazakhstan Temir Zholy) del valore di eMil 70 circa per la progettazione, la fornitura, l’installazione e la messa in servizio dei sistemi di segnalamento e le telecomunicazioni della linea Zhetygen - Korgas (300 km nel sud est del Paese). La quota parte di Ansaldo STS ammonta a circa eMil 50. L’accordo riveste particolare importanza perché consente ad Ansaldo STS di ben posizionarsi per gli ingenti investimenti programmati nel Paese nei prossimi 10 anni per potenziare la rete ferroviaria;
  • un contratto con Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. per il potenziamento tecnologico del Nodo ferroviario di Genova per un corrispettivo pari a eMil 43,7. Le opere in questione riguarderanno la realizzazione di interventi relativi agli impianti di sicurezza e segnalamento a tecnologia innovativa, Apparato Centrale a Calcolatore (ACC) Multistazione e alle telecomunicazioni, tra le stazioni di Genova Voltri e di Genova Brignole;
  • un contratto del valore di eMil 160,5 nell’ambito della Concessione per la progettazione e la realizzazione della Linea 6 della Metropolitana di Napoli. Ansaldo STS è Concessionaria per il Comune di Napoli della progettazione e realizzazione di tutte le opere civili e tecnologiche dell’intera Linea 6. Questo contratto si aggiunge a quelli fi rmati nel dicembre 2003 e nel settembre 2007, a conferma della qualità e affi dabilità del lavoro svolto da Ansaldo STS.